Il design oltre lo stile, per includere l’affidabilità

Il design è un elemento fondamentale nella comunicazione d’impresa, Esso si lega a diverse dimensioni del prodotto o del servizio commercializzato, oltre alla sua dimensione grafica e agli ambienti a cui rimanda. È grazie al design che un prodotto acquista un suo fascino, diventando attraente. Ciò contribuisce a renderlo originale, ma dal punto di vista della comunicazione ciò non basta. Il design non può essere ridotto esclusivamente allo stile. L’aspetto esteriore è l’elemento centrale del design ma non basta. Il design praticato potrebbe essere distante dalle esigenze del mercato. Lo stile potrebbe essere indifferente al cliente, che oltre all’estetica spesso è alla ricerca di altri attributi. Il cliente ha delle esigenze altre che necessitano di essere soddisfatte.

Lo stile dovrebbe essere coniugato con la funzionalità. Sono questi i due aspetti che fanno del design un grande design. Quest’ultimo necessita di una valutazione efficace di ciò che il cliente desidera, come ad esempio l’affidabilità. Se un prodotto non viene ritenuto affidabile da parte del cliente, non c’è design che regge. Anche l’agio nell’utilizzo di un prodotto è fondamentale, come pure la sua comodità, l’utilità o maneggevolezza. Molto spesso i progettisti trascurano la funzionalità di un prodotto: è come se molti ingegneri progettassero qualcosa rivolto solo ad altri ingegneri. Nel loro modo di operare, le esigenze dei clienti sono totalmente assenti.

Sottovalutare gli aspetti della funzionalità rendono il design fragile, fuori dalle logiche della strategia comunicativa. Nel design, lo stile deve essere il punto di partenza, non di arrivo. Lo stile deve essere affiancato dalla ricerca di mercato, per essere arricchito di quelle dimensioni pragmatiche che assicurano il buon uso di ciò che viene immesso sul mercato. Quando si investe nel design è allora fondamentale porsi delle domane precise. La confezione del prodotto è facile da maneggiare? Il prodotto è facile da adoperare? È possibile aggiustarlo se si rompe? Se non serve è facile da gettare? Forse la facilità d’uso dovrebbe diventare parte integrande dello stile, in modo tale che il grande design sia il riferimento per i progettisti di successo.    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *